11 anni
di contaminazioni

Seguici sui social!

3 giorni fa

AmbriaJazz Associazione Culturale

da oggi in edicola siamo sul numero di luglio di Orobie grazie a Ruggero Meles, Paolo Confalonieri, Marco Mazzoleni e a tutta la redazione di Orobie e soprattutto grazie ad Ambria ... di piùdi meno

Vedi su Facebook

3 giorni fa

AmbriaJazz Associazione Culturale

Immagine di copertina di ... di piùdi meno

Vedi su Facebook
Ambriajazz Festival/Events /Un Concerto dopo l’altro!

Un Concerto dopo l’altro!

Un Concerto dopo l’altro!

Il 15 luglio sarà una giornata densa perché saranno ben due appuntamenti entrambi di grande valore e spessore, se ci organizziamo bene riusciremo a seguirli entrambi: alle ore 18:30 sotto la Vigna Castello a Castione Andevenno si esibirà il grande violoncellista Giovanni Sollima con BA-ROCK, progetto musicale che abbraccia un percorso musicale dal Barocco al Rock. Giovanni Sollima è un vero virtuoso del violoncello. Suonare per lui non è un fine, ma un mezzo per comunicare con il mondo. È un compositore fuori dal comune, che grazie all’empatia che instaura con lo strumento e con le sue emozioni e sensazioni, comunica attraverso una musica unica nel suo genere. Il suo è un pubblico variegato e trasversale: dagli estimatori di musica colta ai giovani “metallari” e appassionati di rock, Giovanni Sollima conquista tutti. E’ un grande onore per AmbriaJazz ospitare Giovanni Sollima in una data del Festival. Per questo musicista così speciale è stato scelto un luogo altrettanto speciale: la Vigna Castello che era in stato di abbandono è infatti recuperata e rilavorata grazie alle squadre di operai del progetto +++SegniPositivi. A valorizzare ulteriormente il contesto, essendo in vigna, ecco che la scenografia sarà composta dalle installazioni montate su pali di vigna di Valerio Righini. In caso di pioggia l’evento si terrà presso l’Auditorium Leone Trabucchi, poco lontano.

 

Sempre Domenica 15 luglio alle ore 22:00 a Sondrio nel Piazzale del Convitto a Scarpatetti, in cima alla Salita Schenardi, grazie alla collaborazione con Scarpatetti Arte, sarà LUMINA, progetto di Marco Bardoscia contrabbasso Emanuele Maniscalco batteria harmonium Carla Casarano voce Leila Shirvani violoncello William Greco pianoforte. E’ un progetto realizzato con il sostegno del MIBACT e di S.I.A.E., nell’ambito dell’iniziativa “S’ILLUMINA – Copia privata per i giovani, per la cultura”. Leonard Choen in Anthem dice: “C’è una crepa in ogni cosa, è da lì che entra la luce” ed è così che si presenta il capolavoro “Lumina”, un tributo alla luce in cui ogni brano vi si ispira. Testi di Lella Costa ed Erri De Luca, Flavio Soriga ed Emily Dickinson, …

In caso di pioggia il concerto sarà tenuto all’interno del Convitto.

Scarpatetti Arte espone numerose opere di artisti locali ed ospiti, vi è animazione per le vie del centro storico ed è possibile cenare.

No Comments

Leave a Reply