11 anni
di contaminazioni

Seguici sui social!

Quasi pronti! #ambriajazzfestival2019 #ambriajazz #grosio #gregoryprivat #soley #chrisjennings #tilobertholo #concert #valtellina ... di piùdi meno

Vedi su Facebook

AJF19 - decimo concerto - Raffaele Casarano, Eric Legnini #ambriajazzfestival2019 #ambriajazz #concert #sax #pianoforte #piano #raffaelecasarano #ericlegnini #berbenno #berbennodivaltellina #biancoenero #blackandwhite #marinamagrifoto #valtellina ... di piùdi meno

Vedi su Facebook
Ambriajazz Festival/Events /Trio Coltri Menduto Morelli feat Simone Mauri

Trio Coltri Menduto Morelli feat Simone Mauri

Trio Coltri Menduto Morelli feat Simone Mauri

 Un potente sound “tradizionale contemporaneo”, 

 un suggestivo viaggio nella musica tradizionale europea 

con strumenti ad ancia, etnici e ipnotiche sequenze elettroniche. 

Gli arrangiamenti originali del Trio Coltri Menduto Morelli,

intrecciano influenze progressive-folk, jazz e world music,

superando i confini dei generi.

Musica senza confini per il balfolk e il concerto d’ascolto.

Così si presenta il trio musicale che per la data di venerdì 5 luglio  dalle ore 21:00 sarà capace di far ballare tutta Piazza della Libertà a Buglio in Monte. Il Trio Coltri Menduto Morelli è formato da virtuosi di strumenti etnici un po’ di tutta Europa, profondi conoscitori della musica tradizionale che intrecciano con i suoni della contemporaneità. Il Trio  ospiterà per l’occasione il clarinettista Simone Mauri che qualcuno ricorderà nel divertente Speck and Zola in Ambria, allora accompagnato da Flaviano Braga, e ancora in Centrale Boffetto nell’Artchipel Orchestra diretta da Ferdinando Faraò. Una vecchia conoscenza che il Festival ospita volentieri. L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Buglio in Monte e si colloca all’interno di una proposta turistica che vede la possibilità di raggiungere il sito percorrendo il Sentiero della Memoria da Ardenno, il percorso si snoda lungo i pendii ed attraversa le frazioni di Ardenno prima di attraversare il confine con Buglio passando per un vecchio mulino, memoria di tristi vicende della guerra. Il panorama sulla valle è mozzafiato. In caso di pioggia saremo nella Chiesa sconsacrata poco lontano, raggiungibile comodamente a piedi, ma in questo caso troverete le indicazioni sul posto. E’ possibile parcheggiare sotto la piazza in prossimità degli impianti sportivi. L’evento è accessibile a tutti.

 

No Comments

Leave a Reply