11 anni
di contaminazioni

Seguici sui social!

sabato 4 aprile ore 19.00 anche noi siamo partner con I-jazz Associazione Culturale e Bergamo jazz ... di piùdi meno

Vedi su Facebook

Stare a casa senza musica e senza libri per noi sarebbe insopportabile!

www.youtube.com/watch?v=rkX67d7AdB8
... di piùdi meno

Vedi su Facebook

👉LA SOLIDARIETÀ VIAGGIA, ANCHE DA CASA!
bit.ly/2QEzzkO

Stiamo attraversando e vivendo un periodo estremamente complesso e difficile, un periodo che sottopone il settore turistico a ingenti danni economici, ma che ci spinge anche a riflettere su quelli che sono i valori fondamenti alla base del turismo responsabile: responsabilità civica, solidarietà, comunità, rispetto dell'altro.

La richiesta di AITR al Governo, in coordinamento con le associazioni di categoria del mondo del turismo, della cooperazione, del terzo settore, è quella di un sostegno concreto sul piano economico, del lavoro, del mancato reddito, nonché di solidarietà nei confronti dei partner in Europa e nel mondo. E’ di vitale importanza che il sostegno per superare le difficoltà vada a chi opera eticamente, rispettando le leggi, pagando le tasse, promuovendo forme di turismo sostenibile per il nostro Pianeta che contribuiscono all’equità nei paesi di destinazione e al supporto alle comunità.

Oggi è estremamente necessario fare fronte comune, unire le proprie forze, lavorare insieme e rispondere alle sfide a cui siamo sottoposti con consapevolezza, voglia di ricominciare e anche con quello spirito creativo e innovativo che contraddistingue noi italiani.
Tanti sono i nostri soci che, infatti, hanno scelto di attivarsi con iniziative digitali creative e solidali, volte a stimolare il desiderio di conoscenza, esplorazione e approfondimento, e da svolgere restando in casa. Abbiamo scelto di condividerle con voi, al posto delle proposte di viaggio, che potrete comunque conoscere visitando i siti web dei nostri soci Tour Operator.

Esprimiamo la nostra vicinanza a tutta l'Italia, a chi ha familiari vittime del coronavirus, agli operatori sanitari, a tutti coloro che con coraggio e dedizione si spendono per il nostro bene. Siamo vicini ai sindaci, alla comunità fragile, ai nostri partner all’estero, agli operatori e le comunità che si adoperano per fare turismo nei propri paesi e a beneficio degli stessi.
... di piùdi meno

Vedi su Facebook
Ambriajazz Festival/Events /“Prima di Nascer si Sogna di Nascere”

“Prima di Nascer si Sogna di Nascere”

“Prima di Nascer si Sogna di Nascere”

Ipotesi e Fantasie su Pietro Morelli – 1685/1742

L’ultimo appuntamento della rassegna AmbriaJazz 2019, nominato “Un Personaggio a Palazzo” nel programma del Festival perchè non avevamo ancora un nome, sarà in un luogo molto significativo per la Valtellina: Palazzo Besta a Teglio, un luogo prestigioso per inaugurare l’adesione al Festival di un importante Comune quale è Teglio. L’evento che sarà sabato 10 agosto alle ore 21:00 nel giardino di Palazzo Besta, connette il tradizionale appuntamento sotto le Stelle che si svolge ormai da quindici anni in collaborazione con il Comune, alle nuove proposte del Polo Museale della Regione Lombardia, recentemente subentrato nella gestione del Museo con idee fresche e dinamiche. AmbriaJazz ha prodotto appositamente per la serata uno spettacolo teatrale e musicale di cui finalmente abbiamo il titolo: “Prima di Nascer si Sogna di Nascere”– Ipotesi e Fantasie su Pietro Morelli 1685/1742. Il testo è dedicato al personaggio di Teglio che visse a Palazzo Besta nel ‘700 ed è opera di Carlo La Manna con la consulenza dello Studioso Storico GianLuigi Garbellini; sarà Carlo stesso la voce narrante, accompagnato da Giuliano Cramerotti alla chitarra e Francesco Savoretti alle percussioni. La cornice di Palazzo Besta farà da sfondo allo spettacolo che secondo le previsioni meteo, si svolgerà sotto le stelle nel bel giardino, ma se dovesse piovere si riparerà all’interno sotto il porticato del Cortile.

Non è il primo lavoro storico che Carlo La Manna scrive su incarico di AmbriaJazz per la Valtellina, infatti il poliedrico artista ha già realizzato uno spettacolo sul Patriota Maurizio Quadrio (Lo spazio tra i miei occhi), messo in scena a Chiuro e Chiavenna, oltre che fuori provincia, Milano compreso; altro magnifico lavoro è quello su Regina Zimet (Sedici mesi a San Bello) su incarico del Comune di Morbegno per le scuole, che dire infine dei testi creati per l’area del Pèrgul ai Baitei (Il nido dei Draghi) e sulla Frana di Sernio (Petali di Pietra)? Le elaborazioni si contraddistinguono per l’aspetto emozionale tratto da riferimenti storici ben precisi che Carlo sa rendere con un linguaggio semplice e diretto, inserendo, perché no, qualche elemento visionario.

Ricorderete Giuliano Cramerotti per l’accompagnamento dei concerti in cammino dell’anno scorso, Giuliano è stato in AmbriaJazz più volte e conosciamo bene la sua buona chitarra; nuova entrata è invece quella di Francesco Savoretti che suona diversi strumenti anche etnici oltre alla batteria. Ha progetti con Moni Ovadia, Riccardo Tesi, Sara Marini e, sorpresa! con Carmine Joanna e Roy Pachi! Quindi siamo proprio curiosi di sentire cosa ci proporrà per lo spettacolo “Prima di Nascer si Sogna di Nascere”.

Ricordo i numeri vincenti della lotteria:

-Due viaggi A/R per due persone ed una vettura in Sardegna o Corsica a scelta con le navi della Corsica Sardinia Ferries. Numeri vincenti:   508 – 596

– Un pezzotto tradizionale valtellinese ditta Bellini Toppi (cm 115×180).   Numero vincente:   656

– Cinque cene per due persone al Ristorante Ca’ D’Otello di Tresivio.   Numeri vincenti:   660 – 640 – 526 – 506 – 667

– Un pernottamento per due persone presso il B&B Dalla Zia a Tresivio. Numero vincente:   647

– Una Magnum di vino Valtellinese azienda Folini.   Numero vincente:   559

– Una Magnum di vino Cartizze Brut azienda Colesel Valdobbiadene.   Numero vincente:   655

– Tre Confezioni di birra del birrifficio artigianale sociale PintAlpina.   Numeri vincenti:   646 – 605 – 503

Come da regolamento la consegna dei premi non ritirati  all’estrazione sarà effettuata successivamente previo appuntamento telefonico al numero 348 1521394 presso la sede dell’Associazione AmbriaJazz in Via Paradiso 16 a Ponte in Valtellina entro e non oltre il 30 settembre 2019.

 

 

No Comments

Leave a Reply