10 anni
di contaminazioni

Seguici sui social!

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: Error validating access token: Session has expired on Sunday, 19-Aug-18 13:23:54 PDT. The current time is Friday, 14-Dec-18 08:33:03 PST.
Type: OAuthException
Code: 190
Subcode: 463
Please refer to our Error Message Reference.
Giardino dell’Incontro

Poschiavo

La cittadina di Poschiavo presenta un grazioso centro dall’aspetto italiano con residenze patrizie ricoperte di lastre di pietra del XVI e XIX secolo. Sulla centrale Plazza da Cumün si affacciano la chiesa collegiata tardo gotica di San Vittore con il campanile romanico, l’Oratorio Sant’Anna con la cappella Beinhaus, la cappella barocca Santa Maria Presentata ed il municipio con un’antica torre difensiva.
La chiesa riformata del 1649 non è lontana dalla piazza.
Palazzo Mengotti al di là del fiume Poschiavino è utilizzato come museo valligiano. Al margine meridionale del villaggio si trova il cosiddetto «Quartiere spagnolo» con maestose ville. Questi palazzi devono la loro costruzione al ritorno delle famiglie di Poschiavo che nel XIX secolo in Spagna avevano raggiunto un certo benessere economico. La chiesa di Santa Maria Assunta (1692-1711), una delle chiese barocche più belle della Svizzera è stata eretta ancora più a sud. L’antico convento agostiniano di Santa Maria a Poschiavo («Vecchio Monastero») è oggi un luogo di incontro e formazione.
Con l’apertura della Ferrovia del Bernina nel 1908/1910 è terminato l’isolamento della valle, permettendo così al turismo di diventare un importante settore economico.

Giardini Incantati

Il progetto Giardini Incantati parte dal presupposto che il Borgo ha una struttura urbanistica unica nel suo genere, tanto da interrogarsi sul potenziale non sfruttato dei numerosi giardini, parte integrante delle case signorili di Poschiavo. Benché questi affascinanti angoli di verde siano praticamente tutti di proprietà privata, effettuando un’apertura al pubblico nei mesi estivi, nel loro periodo più rigoglioso, rappresentano il set ideale per una serie di concerti.
Il Giardino dell’Incontro si trova presso Palazzo Landolfi, edificio storico che ospita persone con disabilità in ambiente protetto.

Eventi correlati

13/07 | LA MUSICA DEL PORTO