10 anni
di contaminazioni

Seguici sui social!

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: Error validating access token: Session has expired on Sunday, 19-Aug-18 13:23:54 PDT. The current time is Friday, 14-Dec-18 09:13:01 PST.
Type: OAuthException
Code: 190
Subcode: 463
Please refer to our Error Message Reference.
Sentiero del Sole ai Baitei

Sernio

Paese ancora essenzialmente agricolo, adagiato sotto un’ampia costiera di frutteti dove si coltivano le pregiate mele di Valtellina. Il suo nucleo storico è raccolto intorno alle sue chiese: la Parrocchiale dei Santi Cosma e Damiano (XIII secolo), la chiesa della Madonna delle Grazie (XVII secolo) e Palazzo Omodei, secolo XVII. Interessante fuori dell’abitato, su un pianoro dopo la frazione Valchiosa, la chiesa di San Gottardo del XVII secolo: l’edificio faceva probabilmente parte di un centro abitato, distrutto però da un’alluvione.
I terrazzamenti sul versante retico, attualmente presenti fino ad una altezza di c.a. 800 mslm, sono caratterizzati dalla presenza di accumuli di pietre dette muracche che percorrono il versante lungo le linee di massima pendenza. Questi accumuli fanno sì che in alcune aree i terrazzamenti abbiano una superficie talmente esigua da rendere assai limitata l’estensione coltivabile (fino al limite di piccoli appezzamenti di dimensioni largh. 3,40 m e lungh. 2.50 m).
Oggigiorno la maggior parte dei terrazzamenti del comune di Sernio è stata abbandonata; le uniche aree coltivate resistono grazie all’iniziativa di pochi privati lungo le sponde del lago di Sernio.
All’Altezza del Sentiero del Sole vi sono interessanti testimonianze superstiti di Baitelli.

Eventi correlati

08/07 | PETALI DI PIETRA