10 anni
di contaminazioni

Seguici sui social!

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: Error validating access token: Session has expired on Sunday, 19-Aug-18 13:23:54 PDT. The current time is Sunday, 18-Nov-18 17:39:21 PST.
Type: OAuthException
Code: 190
Subcode: 463
Please refer to our Error Message Reference.

Workshop Fotografici

I docenti

Pino Ninfa

Uno dei migliori professionisti che opera nel mondo della musica jazz, particolarmente sensibile alle tematiche sociali e alla salvaguardia dell’ambiente, presidente dell’associazione P.I.M. (poesia-immagine-musica) che si occupa della diffusione e organizzazione di mostre e seminari di fotografi musicali, operatore culturale e ambassador Olympus.

Beniamino Pisati

Fotografo professionista freelance valtellinese, specializzato in reportage geografici con sguardo attento ai contenuti culturali e vincitore di numerosi concorsi internazionali.

NOVITA’ 2018

I workshop fotografici di AmbriaJazz

PERCORSO INTENSIVO

Il workshop fotografico si svolgerà durante tutto il periodo del festival, dal 5 luglio al 5 agosto ed è orientato a preparare i partecipanti nel reportage di eventi musicali e dello spettacolo nel contesto territoriale e si pone come elemento formativo di elevata professionalità collegato alla progettualità.
Il workshop fotografico nel contesto del Festival AmbriaJazz consentirà ai partecipanti di sfruttare le caratteristiche del festival stesso che, oltre a promuovere la diffusione della cultura musicale, è importante strumento di relazione e aggregazione sociale, si fa portatore di valori umani importanti quali il rispetto per l’uomo, l’ambiente, il regno animale e vegetale, promuove il patrimonio storico culturale e paesaggistico valtellinese, i beni culturali tangibili ed intangibili.
Il Festival AmbriaJazz si configura come rara occasione di incontro fra le tematiche sopra citate offrendo lo spunto all’occhio attento del fotografo che avrà il compito di condensare la pluralità dei messaggi in efficaci scatti sotto la guida dei due docenti.

Nella giornata del 7 luglio Olympus, insieme a Pino Ninfa, farà provare le sue macchine mirrorless inclusa l’ammiraglia E-M1 Mark II e la sua fantastica serie di obiettivi.

SOLUZIONI BREVI

1) Un weekend con Pino Ninfa

Un weekend con Pino Ninfa, uno dei migliori professionisti che opera nel mondo della musica jazz.
Teoria, pratica con la partecipazione a due concerti di AmbriaJazz, di cui uno itinerante lungo affascinanti sentieri valtellinesi, e  la straordinaria partecipazione di Olympus che farà provare le sue macchine.

PROGRAMMA

Sabato 7 
Ore 16:00 Sondrio – arrivo e incontro partecipanti  presso ex Adua in Scarpatetti, 45
Presentazione del workshop
Ore 21:00 concerto Meno Mondo Possibile, con Giorgio Distante alla tromba elettronica, Dario Congedo alla batteria e Valerio Daniele alla chitarra baritona,

Domenica 8
Ore 10:00 Chiuro – Analisi degli scatti presso Palazzo Flematti, Via Roma, 10
Ore 14.30 Partenza per Sernio
Ore 15:30 concerto in cammino con Carlo La Manna voce narrante e al basso elettrico, Giuliano Cramerotti alle chitarre e Gianlorenzo Imbriaco alle percussioni  lungo il Sentiero del Sole a Sernio.

Quota di partecipazione 100€
Pranzo, cena e pernottamento a carico dei partecipanti.

 

2) Tre giorni avventurosi

4 concerti più una giornata in alpeggio, con concerto e immancabile polenta e salsicce.
Accompagnati, seguiti e istruiti da Pino Ninfa e Beniamino Pisati, noto fotografo professionista freelance valtellinese.

PROGRAMMA

Venerdì 27 luglio 
Dalle ore 16:00 arrivo e incontro partecipanti presso la Centrale Idroelettrica Enel di Boffetto
Presentazione del workshop
Ore 20:30 concerto Hot Gravel Eskimos
Ore 21:30 Gavino Murgia sax/canto, accompagnato da Mauro Ottolini al trombone conchiglie, Pietro Iodice alla batteria, Aldo Vigorito al contrabbasso.

Sabato28 luglio
Ore 9:30 partenza per l’alpeggio di  Ambria, (mt 1300)
Ore 12:00  “Solo” di Gavino Murgia sax/voce
Pranzo al sacco o  polenta e salsicce preparati in alpeggio
Ore 20:30 Sondrio – Concerto di Elias Nardi oud, Daniele di Bonaventura bandoneon e pianoforte,  Ares Tavolazzi contrabbasso
Ore 22:00
Concerto di Roberto Negro piano, Michele Rabbia percussioni, Giovanni Maier contrabbasso

Domenica 29
Mattinata dedicata alla verifica e analisi degli scatti presso presso Palazzo Flematti,  Via Roma, 10

Quota di partecipazione 150€
Pranzi, cene e pernottamenti a carico dei partecipanti.

 

Info ed iscrizioni:  ambriajazzfestival@gmail.com

con il contributo di

provaltellina_sito