News ed eventi

AmbriaJazz stasera all’Ex Adua in Scarpatetti e domani In Cammino ai Baitei

Forse qualcuno ricorda ancora la vecchia osteria Adua in Scarpatetti a Sondrio, quella che oggi ancora si identifica come ex Adua, che non ha mai cambiato nome nonostante ci siano stati altri passaggi, altre attività, altre proprietà … anche solo pronunciarne il nome evoca ricordi legati al quartiere, alla sua gente, ad una precisa epoca storica: era un luogo di incontro, uno spazio socialmente aperto dove convergevano idee, dove discutere, misurarsi, qualche volta sfidarsi.

Ed è proprio lì, sabato 7 luglio alle ore 21:00, dove una volta c’erano i campi di bocce, che il Festival AmbriaJazz vuole portare un concerto che guarda al futuro, una specie di ponte fra ciò che è stato, ciò che è, e ciò che sarà. Le note della tromba elettronica di Giorgio Distante saranno il mezzo. E’ interessante come il suo progetto “Menomondopossibile” suonato in collaborazione con i magistrali Dario Congedo alla batteria e Valerio Daniele alla chitarra, un incastro di note jazz / rock e in certi tratti progressive, sia uscito rigorosamente su vinile.

La tromba come strumento di ricerca: Giorgio con il suo “STRANO” strumento battezzato hy E:T ci porta tra il suono armonico della tromba a quello dei “disturbi” elettronici.

Dobbiamo avvicinarci a questo lavoro disposti ad entrare con la mente in un mondo di paesaggi sonori che forse ai piu’ è ignoto ma che puo’ regalarci momenti di grande eleganza con un mondo tutto da scoprire. E’ un appuntamento reso possibile dalla collaborazione con Aulè Calzature e Nicola Maspes, si ringrazia la Famiglia Rabbiosi.

A Piedi: Giardino dell’Ex Adua, via scarpatetti, 45    23100 Sondrio

In Auto: parcheggio dell’ex Fossati in via Fossati, 23100 Sondrio

Sarà un’esperienza indimenticabile il Concerto in Cammino a Sernio, domenica 8 luglio sul Sentiero del Sole con partenza da Baruffini alle ore 15:30 in direzione di Rogorbello fino alla zona del Pergul dove si incontrano delle particolari costruzioni in pietra chiamate “Baitei”.

L’idea del concerto in cammino è già da anni utilizzata in Trentino con i Suoni delle Dolomiti e proprio da lì vengono i musicisti con cui faremo questa esperienza qui in Valtellina. Il progetto però si sviluppa nel territorio in cui è realizzato e qui  nasce nel contesto del Progetto di conservazione e valorizzazione del paesaggio culturale del Pergul, è realizzato grazie alla collaborazione con il Comune di Sernio, la Comunità Montana Valtellina di Tirano e Pro Valtellina. Lo sviluppo è curato da AmbriaJazz con l’attore musicista Carlo La Manna, i contributi per conoscere nei dettagli l’argomento sono dello Studio Tecnico Foppoli e Moretta di Tirano; ricerca e documentazioni di archivio sono raccolte a cura del Vice Sindaco Severino Bongiolatti. I musicisti coinvolti sono  Giuliano Cramerotti e Gianlorenzo Imbriaco ed il progetto prende il nome di Petali Di Pietra perchè naturalmente ispirato dal paesaggio del Pergul: è un insieme di racconti e musiche che intratterrano il pubblico in varie soste lungo il percorso. Attraverso “Petali di Pietra” la popolazione potrà comprendere meglio le peculiarità di questo singolare territorio.

Il sentiero si snoda sul versante della montagna piuttosto ripido, sono consigliati scarponcini da trekking e prudenza. Si parte da un punto e si arriva ad un altro, ci sarà una navetta a disposizione ma si invita il pubblico a condividere le macchine in maniera da ridurre i trasferimenti.

Il parcheggio utilizzabile a Baruffini è quello delle scuole, si arriva alla diga di Sernio.

Purtroppo NON è un percorso carrozzabile e/o fruibile da Non Vedenti.

Parcheggio delle scuole di Baruffini

Diga di Sernio

 

share it!
Share on facebook
Share on twitter
Share on google
Share on email